In Evidenza
Il Contest del giorno su iSpazioMac
Contest
macicon120_502305145
Vinci 5 copie di Cultura Generale con iSpazioMac!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

iSpazioMac Tips & Tricks #1: Consigli e piccoli Trucchetti per conoscere meglio Lion



A sette giorni dal lancio di iSpazioMac, ci state già regalando così tante soddisfazioni che abbiamo pensato di ricambiare quest’affetto inaugurando una nuova rubrica che negli anni passati ottenne un grande successo sul nostro blog iPhone. Nasce oggi iSpazioMac Tips & Tricks, una sezione in cui raccoglieremo, attraverso svariati articoli, tutti i “trucchetti” che verranno scoperti nel tempo in relazione al nuovo sistema operativo di Apple.

Molti di noi sono ormai passati ad OS X Lion e, per alcuni, il passaggio è stato piuttosto “traumatico”: a partire dal giorno del suo rilascio in Mac App Store, si sono susseguiti una serie interminabile di commenti riguardanti difficoltà varie per il download, per l’installazione e per l’utilizzo del sistema.

Vediamo di aiutarvi fornendovi una serie di suggerimenti e aiuti per facilitavi ad usare OS X Lion al meglio (alcuni punti potranno risultare banali o inutili per gli utenti più esperti ma è nostro interesse aiutare proprio tutti, soprattutto le persone meno pratiche):

Download ed installazione

  • OS X Lion si può attualmente acquistare solo tramite App Store: è necessario quindi avere un sistema con su la versione di Mac OS X 10.6.6, accedere al Mac App Store e procedere all’acquisto.
  • Una volta acquistato partirà il download di circa 4GB ed avrete la possibilità di controllare lo stato del download, cliccando sul tasto “Purchased/Acquistate”) nella barra in alto.
  • Al termine del download l’installer partirà direttamente ma si ha la possibilità di uscire prima che parta. Questo, nel caso in cui abbiate intenzione di crearvi una copia di backup dell’installer su penna USB o su DVD come abbiamo spiegato nelle nostre guide.
  • Se non avete intenzione di crearvi una copia di backup, potete tranquillamente procedere all’installazione: OS X Lion si installerà come aggiornamento del vostro OS attuale (non perderete i vostri dati).
  • Nel caso in cui vogliate eseguire un’installazione “pulita” di OS X Lion (quindi non come aggiornamento), è necessario comunque eseguire l’installazione come aggiornamento e, una volta conclusa, riavviare il MAC tenendo premuti i tasti CMD(command)+R: questo avvierà il RECOVERY HD, il nuovo tool creato da Apple per gestire le installazioni o il ripristino di OS X Lion (si tratta di una piccola partizione del disco primario che contiene tutti gli strumenti necessari per svolgere questo compito).
  • Il Recovery HD vi consente di ripristinare un backup da Time Machine, reinstallare OS X Lion, richiedere aiuto online ed avviare Utility Disco.
  • Se l’intenzione vostra è quella di eseguire un’installazione da zero di OS X Lion, vi basta accedere all’Utility Disco, selezionare la partizione primaria del vostro disco ed inizializzarla (formattarla). A questo punto potete uscire da Utility Disco e cliccare sull’opzione “Reinstallazione OS X Lion”. Il sistema provvederà a collegarsi ai server Apple chiedendovi i dati dell’account Apple e scaricherà dalla rete tutti i file necessari per installare OS X Lion. Quest’ultimo passaggio prende nome di Internet Recovery.
Nota: se avete creato una copia di backup dell’installer di OS X Lion, non vi servirà la funzione Recovery Internet: vi basterà riavviare il Mac tenendo premuto il tasto “option” (alt) e scegliere Mac OS X come disco di avvio. Partirà, comunque la schermata del Recovery HD ma, scegliendo l’opzione “Reinstalla OS X Lion”, il sistema non recupererà i file necessari all’installazione dai server Apple, ma direttamente dalla vostra penna USB o DVD (probabile, comunque che vengano scaricati solo piccoli componenti aggiuntivi).

.

Libreria utente

OS X Lion provvede a nascondere la cartella Libreria per l’utente, ma niente panico!

Questa scelta è stata adottata per rendere il sistema più sicuro ma se avete necessità di visualizzarla basta tenere premuto il tasto ALT e scegliere dal Finder il menu “Vai”: tra le scorciatoie accessibili comparirà anche la Libreria:

Se invece volete renderla visibile sempre, vi basta entrare in Applicazioni > Utility ed aprire il Terminale. A questo punto digitate:

chflags nohidden ~/Library/

.

Indicatore luminoso per le applicazioni aperte nel dock

Ad alcuni è capitato di non vedere più il famoso indicatore luminoso del dock che indica le applicazioni aperte. Potete ripristinarlo in Preferenze di sistema -> Dock -> Mostra indicatore luminoso per le applicazioni aperte:

.

Barre di scorrimento sempre presenti

Avrete notato che OS X Lion non visualizza le barre verticali di scorrimento per le finestre: di default, esse verranno visualizzate solo in caso di scorrimento verticale con un dispositivo di input. Per far sì che esse compaiano sempre, basta andare in Preferenze di sistema -> Generali e, sotto “Mostra barre di scorrimento”, attivare l’opzione Sempre:

.

Scorrimento del mouse

OS X Lion di default integra uno scorrimento verticale simile a quello utilizzato nei dispositivi touchscreen, praticamente opposto a quello a cui siamo stati abituati sinora: se non riuscite proprio ad accettare questa modalità, andate in Preferenze di sistema -> Mouse e togliete la spunta alla voce “Direzione scorrimento: naturale.

Nota: Potete fare lo stesso con il trackpad tramite Preferenze di Sistema -> Trackpad e nella sezione “Scorri e zoom” deselezionate l’opzione “Scorri nella direzione della dita”.

.

Launchpad: disinstallazione applicazioni e creazione cartelle

Una delle funzionalità più interessanti di OS X Lion è l’integrazione di alcuni aspetti tipici dell’ambiente iOS. E’ il caso del Launchpad, la GUI simil-iOS per visualizzare le proprie applicazioni: tramite Launchpad possiamo visualizzare le nostre applicazioni che vengono suddivise in finestre (proprio come iOS) che possiamo sfogliare tramite gestures del mouse. Come avviene per iOS se teniamo premuto il tasto sinistro del mouse su un’applicazione, tutte le icone applicazioni inizieranno a “tremare”:

Possiamo a questo punto spostarle come meglio ci pare, disinstallare le applicazioni scaricate tramite App Store premendo la X sopra di esse o creare delle cartelle trascinandole una sopra l’altra. In questo caso, alla creazione della cartella, possiamo anche dare un nome alla cartella appena creata cliccando sul titolo:

 

.

Funzione Ripristina

OS X Lion ha integrato un’importante funzionalità per salvaguardare i nostri documenti: la funzione Ripristina. Questa funzione consente di riprendere l’esecuzione di un’applicazione da dove era stata lasciata ed include i documenti aperti. Se non siete interessati a questa funzione, basta andare nelle Preferenze di sistema -> Generali e da qui levare la spunta alla voce “Ripristina le finestre quando esco dalle applicazioni e le riapro”.

.

Applicazioni nella barra laterale

OS X Lion permette di trascinare le applicazioni che si vogliono nella barra laterale del Finder: questa possibilità può risultare comoda nel caso aveste bisogno di accedere velocemente alle vostre applicazioni anche tramite la finestra del Finder:

.

Supporto alle Emoji

OS X Lion supporta di default le Emoji, ossia quei caratteri illustrati introdotti da Apple in iOS con le tastiere internazionali che vengono spesso utilizzati nelle conversazioni online al posto delle emoticons standard. I caratteri Emoji appartengono al font Apple di nome Apple Color Emoji che può essere visualizzato nel nuovo Libro Font. Per visualizzare questi caratteri speciali mentre scrivete vi basta premere CMD + OPTION + T e vi comparirà a video il libro font dalla cui colonna di sinistra potrete selezionare Emoji:

.

Personalizzare le preferenze di sistema

Un’altra funzione molto comoda che ha introdotto OS X Lion riguarda la possibilità di personalizzare le Preferenze di sistema, potendo nascondere le opzioni che non volete visualizzare. A tal proposito, entrate nelle Preferenze di sistema e dal menu in alto premete su Vista -> Personalizza (questa opzione consente di mostrare o nascondere le opzioni che preferite, non vengono cancellate):

Per questo appuntamento è tutto. Non appena troveremo nuove funzioni nascoste e trucchetti per migliorare o velocizzare l’utilizzo e la conoscenza di Lion ve li comunicheremo attraverso nuovi articoli targati iSpazioMac Tips&Tricks. Se avete scoperto nuove funzioni, fatecele sapere attraverso i commenti.

12,682 visite


137 Commenti

  1. Ciao a tutti, nell’installare Lion, mi è successa una cosa stranissima, ho un mcbok pro 17 e dopo l’aggiornamento al nuovo SO, i tasti funzione della tastiera attivavano funzioni completamente diverse da quele indicate sui tasti, sono tornato a leopard e tutto ha funzionato nuovamente nel modo corretto….Sapreste aiutarmi?
    Grazie in anticipo

    Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Io ho un problema con anteprima: se voglio aprire più immagini scaricate da internet mi dice: ……… è un’applicazione scaricata da Internet. Sei sicuro di volerla aprire? Quando clicco apri lo fa per una sola immagine. Come lo si può risolvere?

    Thumb up 0 Thumb down 0

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per Mac!
quickapp_hover
Icon2.175x175-75
RecordMe
3
quickapp_hover
macicon120_451422073
GooMenu+
27
quickapp_hover
macicon120_419823161
AnyToDMG
quickapp_hover
macicon120_413756578
Mixxx
quickapp_hover
macicon120_402508085
Comic Life 2
quickapp_hover
macicon120_404243625
SketchBook Express

Le ultime Applicazioni aggiornate!

I Partner Esclusivi di iSpazio