In Evidenza
Il Contest del giorno su iSpazioMac
Contest
macicon120_502305145
Vinci 5 copie di Cultura Generale con iSpazioMac!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Chromebook Pixel, il MacBook Pro Retina secondo Google! [Video]



Il video girava già da qualche giorno e proprio ieri Google ha ufficializzato il tutto presentando con gran sorpresa il suo Chromebook, realizzato senza partnership o aiuti. Il nome è Chromebook Pixel e le particolarità di questo prodotto sono sostanzialmente due: lo schermo con una qualità molto simile a quella del retina display e lo schermo totalmente touchscreen.

Schermata 2013-02-22 alle 00.27.09

Design

Prima di parlare dello schermo “retina” e touch diamo uno sguardo al design di questo nuovo prodotto realizzato da Google. Sono tante le analogie con il MacBook Pro, almeno guardandolo frontalmente e chiuso lo richiama molto, ma le cose cambiano guardandolo da dietro.

Schermata 2013-02-22 alle 00.40.23

Lungi da me nell’affermare che il retro ricorda tanto i portatili di una volta che avevano bisogno della cerniera esterna per chiudersi e aprirsi, sicuramente in questo caso è stato realizzato per gusto estetico ma personalmente non mi piace molto, in primis perché non riesco a immaginare delle custodie che potrebbero facilitarne la copertura e il trasporto e in secondo luogo portato in borsa o in una sleeve potrebbe essere molto delicato e quindi subire rompersi con molta facilità.

Schermata 2013-02-22 alle 00.44.19

Come noterete sono leggerissime le curvature, le troviamo solo negli angoli mentre sul retro il segno è molto netto e molto squadrato rendendo l’effetto nel complesso non molto bello da vedere, soprattutto paragonandolo ai portatili di ultima generazione, che siano o meno ultrabook. Se fossi stato al posto di Google avrei optato per un design più morbido.

Schermata 2013-02-22 alle 01.16.43

Brevissimo accenno su un particolare che mi è piaciuto molto, la Lightbar che è presente nella parte superiore del portatile. La trovo molto carina ed elegante e toglie quel senso di monotonia e noia guardando il computer. Come giustamente sponsorizza Google stessa “giusto perché è cool”.

Schermo e touchscreen

Andiamo ora a focalizzare sul primo aspetto interessante di questo nuovo Chromebook Pixel, il display ad alta risoluzione. Durante la presentazione è stato definito come il “migliore schermo ad alta risoluzione mai montato su un portatile”, forse dimenticando lo schermo del MacBook Pro con Retina Dispaly. Ma lasciamo stare questa ultima affermazione, detta probabilmente solo per punzecchiare Apple, e andiamo a vedere di seguito le caratteristiche di questo display:

  • Schermo protetto con Gorilla Glass
  • 12.85″
  • Densità di pixel 239
  • Risoluzione: 2560 x 1700
  • Schermo 4:3

Schermata 2013-02-22 alle 00.35.46

Google ha optato per installare uno schermo con ratio 4:3 probabilmente per enfatizzare l’esperienza web, che è alla base del sistema operativo Chrome OS. A differenza del MacBook Pro Retina che ha una densità di pixel con 227 pixel per pollice il Chromebook Pixel presenta una densità lievemente maggiore con 239 pixel per pollice va però preso in considerazione che la risoluzione del Chromebook è minore come lo è, sempre leggermente, anche il polliciaggio.

Schermata 2013-02-22 alle 00.59.59

Buon lavoro da parte di Google per il display, sia per la qualità ma soprattutto per l’aggiunta del touchscreen per utilizzare lo schermo del computer per scorrere pagine web, utilizzare il pitch-to-zoom per ingrandire foto e tanto altro. Tutto quello che è praticamente possibile già fare con un tablet. Ma serve realmente un touchscreen all’interno di un computer? Forse si, forse no, sicuramente sarà l’esperienza a giudicare l’utilità e vedremo in futuro come si evolverà questa tecnologia.

Schermata 2013-02-22 alle 01.08.50

Torniamo a parlare brevemente del design poiché non potevamo sicuramente non fare una menzione sulla tastiera. Perché, tanto per cambiare, la tastiera che integra il Chromebook Pixel è retroilluminata, di colore nero con scritte bianche, in pieno stile MacBook Pro. Utile sicuramente per tutti coloro che utilizzano il portatile al buio.

Processore e batteria

Un computer che non ha pesanti processi da avviare basandosi solo sul web, che vanta l’accensione istantanea e tanti altri vantaggi. Queste sono le premesse da fare introducendo il processore Intel i5 integrato all’interno del computer che sicuramente porterà vantaggi durante la riproduzione di video in FullHD e per effettuare operazioni relativamente pesanti. Ma sicuramente non giustificano le sole 5 ore di durata di batteria, secondo me uno dei punti che sicuramente sono a sfavore di questo portatile. E’ vero che le “solo 5″ ore è una durata sicuramente superiore alla media di molti altri portatili ma è anche vero che il competitor diretto, ovvero il MacBook Pro con Retina Display, ha un hardware ben superiore e riesce a garantire una durata, con un utilizzo normale, di ben 7 ore.

Disponibilità e prezzo

Il Chromebook Pixel verrà venduto in due versioni, come ogni portatile la versione base avrà la possibilità di connettersi solo in Wifi e avrà una memoria a stato solido integrata di soli 32Gb con 1Tb di Google Drive compreso e sarà venduta al prezzo di 1299$, mentre la versione con l’LTE per la connessione in mobilità avrà un SSD con 64Gb e costerà 1499$. Le spedizioni partiranno dalla prossima settimana e sarà possibile acquistarlo solo dal Google Play Store dove è disponibile.

4,894 visite


Commenti chiusi.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per Mac!
quickapp_hover
Icon2.175x175-75
RecordMe
3
quickapp_hover
macicon120_451422073
GooMenu+
27
quickapp_hover
macicon120_419823161
AnyToDMG
quickapp_hover
macicon120_413756578
Mixxx
quickapp_hover
macicon120_402508085
Comic Life 2
quickapp_hover
macicon120_404243625
SketchBook Express

Le ultime Applicazioni aggiornate!

I Partner Esclusivi di iSpazio