In Evidenza
Il Contest del giorno su iSpazioMac
Contest
macicon120_502305145
Vinci 5 copie di Cultura Generale con iSpazioMac!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Il Malefico Cerchio e Mountain Lion | Riflessioni Personali



Proprio oggi che Apple ha deciso di rilasciare il suo “nuovo” sistema operativo, mi viene da pensare a quando nel Gennaio del 2007 uno strepitoso Steve Jobs presentò al mondo il primo modello di iPhone. In molti intuirono che nulla sarebbe stato più come prima e che quel telefono avrebbe rivoluzionato il mondo della telefonia, ma forse nessuno aveva pensato che iPhone sarebbe stato in grado di fare molto di più.

Inizialmente tutti ricorderanno che iOS era stato concepito come una sorta di sistema operativo Apple in miniatura; tutti i possessori di Mac avrebbero ritrovato le funzionalità del loro sistema operativo casalingo, direttamente sul proprio telefono. Una comodità pazzesca per chi era abituato al “pensiero” della casa di Cupertino.

Certo, la mancanza di un Finder e l’assenza dei comandi da terminale riportava tutti con i piedi ben saldi per terra, ma la sensazione di avere un “piccolo felino” a portata di mano era comunque forte.

Nel corso degli anni i due sistemi operativi sono state due cose ben distinte e separate, anche se ad ogni nuovo aggiornamento i punti in comune iniziavano ad essere sempre di più. Da prima si è tentato di portare alcune App per Mac anche su iDevice (leggi iMovie, la suite iWork, GarageBand, iPhoto e via dicendo) ma evidentemente questo non bastava, bisognava creare una sorta di “malefico ecosistema” a cui difficilmente si sarebbe potuto resistere.

Nel mentre gli utenti di vecchia data iniziavano a lamentare una scarsa attenzione per il mondo Mac a favore dei tanto convenienti (ovviamente parliamo di profitti a favore di Apple) iDevice.

Questo processo di fusione tra i due sistemi operativi è diventato pian piano più evidente, fino a sfociare nel tanto “chiacchierato” Lion. Con Lion, Apple ha svelato al mondo intero le sue intenzioni, era diventato a tutti evidente che da li a breve il cerchio si sarebbe chiuso. Il famoso cerchio del tanto acclamato Back To The Mac, un cerchio che da oggi possiamo considerare idealmente chiuso.

Inutile annoiarvi con le tante funzionalità di questo nuovo OS X, mi basta semplicemente dirvi che quasi tutte riguardano l’integrazione con gli iDevice della casa di Cupertino, basti pensare al forte legame tra AirPlay ed AppleTV, oppure iCloud che è praticamente inutile senza iOS. Se da una parte è un bene per chi possiede questi dispositivi, dall’altra potrebbe lasciare un pochino l’amaro in bocca per chi non ha iDevice e per gli utenti di vecchia data.

Questi utenti sono dei “puristi”, gente che viene dal famoso Think Different e che oggi guarda ad Apple con lo sguardo di chi ha capito che le cose sono cambiate. L’azienda che per anni ha combattuto aspre battaglie per differenziarsi dalla massa, oggi guarda alla massa con molto interesse, specie per il mostruoso ritorno economico che ha riscontrato dopo la vendita dei molteplici modelli di iPhone, iPad e via dicendo.

Quello di oggi è il primo “felino” che nasce per integrarsi perfettamente con il “malefico ecosistema” di cui vi parlavo in precedenza, un ecosistema che nasce idealmente il 9 Gennaio 2007 durante un famoso MacWorld.

 

1,560 visite


9 Commenti

  1. Bravo, penso esattamente la stessa cosa, spero che Apple tornerà ai vecchi tempi, ma purtroppo senza Steve sarà molto dura.

    Thumb up 5 Thumb down 1

    • Questo supposto “circolo” è stato iniziato da Steve stesso, cosa ti fa pensare che se fosse ancora al suo posto le cose sarebbero o andrebbero diversamente?

      Thumb up 5 Thumb down 1

    • Tanto facile dire “si stava meglio una volta” ma tutto questo è il sogno creato da Jobs, piuttosto spero il contrario, cioè che Apple si ravveda e cambi direzione, ma non sarebbe economicamente vantaggioso per loro.

      Thumb up 2 Thumb down 1

  2. Penso sia un processo dovuto, era normale aspettarselo.

    Thumb up 0 Thumb down 2

  3. non sono deltutto d’accordo,il fatto che si sia fatto qualche passo in piu’ verso il consumer non mi sembra che lasci indietro nientaltro, non mi pare che manchi nulla nel nuovo sistema operativo che non era presente nelle precedenti fersioni

    Thumb up 0 Thumb down 0

    • Vogliamo parlare dei Mac Pro che sono uguali a due anni fa?
      Dei server mac che non vengono più prodotti?
      Dei prodotti professionali di audi video che stanno diventando uguali ad iMovie ?

      Thumb up 0 Thumb down 1

  4. Non sono assolutamente d’accordo coi toni polemici dell’articolo, pur comprendendo le ragioni, non le condivido.
    Io Con il Mac ci lavoro, ci pazzeggio, ci vivo.
    Questo ML che dovrebbe essere una sorta di malvagio iOSx lo trovo semplicemente una naturale evoluzione di tutti quello che era il vero sogno di steve jobs. Il computer, quello con la i davanti, che stava per intelligent e internet….. Un Computer fatto per essere facile da usare, completo, alla portata di tutti, ricco di funzioni click and go, pronto all’uso out of the box e connesso ad internet al primo avvio.

    Se secondo voi Osx non è più questo o pensate che non deba essere una cosa così, vi sbagliate. Di grosso.

    L’unica cosa che deve avere in più oltre a tutto questo, è la velocità e la leggerezza. Una volta, si fa per dire perché si parla di qualche anno fa, OSx era sintomo di leggerezza, reattività, di kernel ottimizzato, di potenza e affidabilità. Ultimamanente si fa sulla pesantezza e sulle piccole e fastidiose problematiche.
    Questa è l’inversione di tendenza che vorrei io. Il fatto che un computer di 3 anni sia obsoleto, fa riflettere, ai tempi dei powerpc si installava su computer di 4/5 anni prima. Ecco perché doveva essere leggero. Adesso chissenefrega.

    Thumb up 1 Thumb down 1

    • io pure ci lavoro e la stabilità e le poche problematiche che avevo con snow leopard le ho tutte con lion :\

      a lavoro mountain lion non ci penso nemmeno a metterlo

      Thumb up 0 Thumb down 1

  5. ‎…di fatto, rivolgendosi sempre più alla massa, Apple abbandona proprio la filosofia del “Think different” che ne aveva decretato il successo da parte di utenti più “pro”, che degli iDevices se ne fanno la birra e a cui viene voglia di abbandonare apple, perchè infine non vogliono una macchina “figa” ma una macchina che funziona bene, veloce, affidabile, robusta…
    2 secondi fa · Mi piace

    Thumb up 2 Thumb down 1

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per Mac!
quickapp_hover
Icon2.175x175-75
RecordMe
3
quickapp_hover
macicon120_451422073
GooMenu+
27
quickapp_hover
macicon120_419823161
AnyToDMG
quickapp_hover
macicon120_413756578
Mixxx
quickapp_hover
macicon120_402508085
Comic Life 2
quickapp_hover
macicon120_404243625
SketchBook Express

Le ultime Applicazioni aggiornate!

I Partner Esclusivi di iSpazio