In Evidenza
Il Contest del giorno su iSpazioMac
Contest
macicon120_502305145
Vinci 5 copie di Cultura Generale con iSpazioMac!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Il mistero dei Mac Pro e le sorti degli utenti professionisti | Riflessioni



Dopo il WWDC dell’altra sera, con tanta sorpresa, ho visto su Apple Store Online il tag “Nuovo” sulla voce Mac Pro e con altrettanto entusiasmo sono corso qui a riferirlo. Sfortunatamente, pare che, in verità, novità non ce ne siano proprio. Riassumiamo i fatti in questo spazio riflessivo.

Inizio facendo un pò di mea culpa: nel mare di novità in cui ci siamo tutti tuffati a partire dall’inizio della conferenza, tante cose sono state dette, anche troppe, e nel segnalare il tutto, qualcosa si perde per strada (vedi aggiornamento software Thunderbolt, che pare stia dando qualche grattacapo ad alcuni utenti. Approfitto per dire che nel mio caso è filato tutto liscio, ma mi assicurerò di fare qualche ricerca). Qualcos’altro si riporta così, al volo, senza pensarci. Come i nuovi Mac Pro: attesi da fin troppo tempo dagli utenti, molti dei quali scoraggiati dalla loro assenza alla conferenza e già pessimisti in partenza.

Insomma, quel tag “Nuovo” era del tutto inaspettato. Corso qui a riportare la notizia, mi sono accorto soltanto qualche attimo dopo che ben poco era cambiato. E da qui alla domanda “Ma cosa sta succedendo ai Mac Pro?” la strada è breve.

Eccoci dunque arrivati al tema centrale di questo spazio riflessivo. Che senso ha rilasciare i nuovi Mac Pro..che nuovi non sono? Personalmente, ho ipotizzato subito ad un errore su Apple Online Store. Dopotutto ci poteva stare: è l’unica pagina importante sul sito Apple italiano che risulta inspiegabilmente in inglese.

Eppure no, è passato diverso tempo ed è tutto ancora lì. Riassumendo: abbiamo un Mac Pro con la stessa, datata, famiglia di CPU che ormai ha relativamente poco da offrire rispetto ai nuovi modelli; GPU Radeon 5770, dove si applica lo stesso discorso appena fatto. E così via: tutto uguale. Persino la connettività: siamo ancora su SATA 2, USB 2.0 e Thunderbolt assente. Definitivamente, il peggior acquisto che si possa fare per 2649€ (il prezzo minimo per un Mac Pro).

A questo punto ci si chiede cosa stia succedendo. L’utenza professionista non può spendere cifre così importanti per una workstation così datata. I problemi sono molteplici: mentre è possibile assemblarsi una buona workstation Windows/Linux con hardware recente, magari spendendo anche meno, in campo Mac il gioco non vale la candela: GPU e CPU non sono al passo con i tempi, ormai, per un lavoro pesante come può essere il video-editing ad altissima risoluzione. Per non parlare dell’enorme collo di bottiglia dato da SATA 2 (impossibilità di godere appieno della velocità degli SSD), USB 2.0 e l’assente Thunderbolt.

Su quest’ultimo siamo rimasti tutti sbalorditi: Thunderbolt è una tecnologia orientata proprio al settore professionale, grazie alla strabiliante velocità di trasferimento dati. Inoltre i costi dei devices Thunderbolt sono compatibili solo con le tasche dell’utenza Pro. Perché mettere una porta su di un MB Air entry level, addirittura due sul MBP 15″ con Retina Display…e dimenticarsene sui modelli che ne hanno davvero bisogno?

Apple sta andando forte, anche sotto Tim Cook. Alla fine del WWDC, tutto lo staff di iSpazio è rimasto estasiato di fronte alle tantissime novità su ogni fronte. Ma davanti a questo episodio siamo rimasti molto delusi, e sappiamo per certo che con questa mossa, Apple si è giocata buona parte dell’utenza professionista, che passerà a Windows per forza di cose o, per non gettare le proprie licenze di software professionali e costosi come Final Cut, si troverà costretta a lavorare sui decisamente meno performanti iMac. Questi ultimi, assieme ai Mac Pro, sono vociferati addirittura per l’anno prossimo. Noi speriamo vivamente che arrivino prima.

Apple, cosa stai facendo?

[AGGIORNAMENTO]: a chiudere tutta la faccenda, Apple ha tolto il tag “Nuovo” ai Mac Pro. Abbassiamo la testa.

1,720 visite


22 Commenti

  1. Grazie Stefano ma da te mi sarei aspettato più entusiasmo o notizie di prima mano…sul Web si afferma che Tim avrebbe inviato una mail dicendo che il vero nuovo Mac Pro uscirà alla fine del 2013 con un nuovo design…tu credi che io e te ce la faremo ad aspettare fino ad allora ? E soprattutto: non sarebbe ora di presentare un iMac 27″ con schermo retina e quindi anche un monitor Thunderbolt retina ? Grazie e speriamo di vivere fino alla presentazione dell’ Ivy Bridge Xeon New Mac Pro…!

    Thumb up 2 Thumb down 1

    • D’accordissimo: togliendo i Mac al “top” per potenza di elaborazione, tutta l’utenza professionista passerà ad altro.
      Ho mandato anche io una mail a Tim in merito, anche se non mi aspetto risposte.

    • MacSilvio a questo punto non spero più in un “vecchio” Ivy Bridge ma in un nuovissimo Intel Haswell, in un Retina Panel da 32″ con telecamera FaceTime con funzioni simili al Kinect.

      Thumb up 3 Thumb down 0

      • OK questa volta ti ho letto in ritardo io…se puoi rispondermi sull’altro mio post…grazie!

        Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Difatti come riportato anche da 9to5mac la sigla “Nuovo” é stata eliminata; e non solo: per la gioia di Macsilvio (ma anche mia) un portavoce Apple sembra aver affermato che gli iMac e i Mac Pro saranno aggiornati con un nuovo design nel 2013. A questo punto spero in uno schermo Retina anche sui fissi.

    Thumb up 1 Thumb down 0

    • Caro MacBot innanzi tutto ben trovato…io ti avevo già risposto in un altro post, ma purtroppo vedo che tu hai il vizio (ti chiedo scusa per questo termine) una volta scritto di non tornare più a leggere se ci sono eventuali repliche o risposte…che dire inoltre ? Hai ragione su tutta la linea, ma credo in particolare che Tim sia in braghe di tela proprio nel proporre schermi retina più grandi del 15″…: in particolare uno perché no per il futuro MBP 17″ super slim, uno per l’iMac 27″ e uno per il Thunderbolt display 27″. Per il Mac Pro speriamo in un totale nuovo disegno e…magari anche in una calata di braghe anche per quanto riguarda l’adozione di un lettore Blu-Ray a quattro strati XL…! Chi vivrà oltre la fine del mondo vedrà ! Grazie per l’eventuale tua risposta. Ciao

      Thumb up 0 Thumb down 3

      • Che dire … secondo me Tim ha in cantiere schermi retina superiori ai 15″ ma ha preferito per ora rilasciare solo questo per effettuare un’indagine di mercato; vedrà quanto successo avrà questo 15″ rispetto al suo alter-ego senza retina ma con SuperDrive. Sono convinto che verrà rilasciato un Thunderbolt Display Retina ma purtroppo non ritengo che ci sará un’integrazione del BluRay. Per quanto riguarda il Mac Pro penso che abbiano rimandato l’aggiornamento perché Jony Ive ha un serbo per noi una macchina talmente tanto potente con un design avveniristico che sarebbe stata sprecata presentata al WWDC di quest’anno. Mi aspetto quindi nel 2013 un evento dedicato solo al mercato Pro o comunque a quello desktop, un “Back to Pro Users”. Infine, per quanto riguarda il MBP da 17″, purtroppo ritengo che sia stato dismesso per sempre come display-format.

        Thumb up 2 Thumb down 0

      • Grazie per la tua esauriente risposta…a proposito del Mac Pro Haswell…non ritieni possibile la presentazione a gennaio 2013 con un back to pro users come tu dici ? Grazie e a rileggerti sempre con piacere!

        Thumb up 1 Thumb down 2

      • A Gennaio non credo, però di sicuro nel primo trimestre dell’anno, magari a Febbraio. Rimane pero il problema del sistema operativo: bisogna vedere se ne uscirà uno all’anno, facendo slittare i nuovi Mac addirittura a Luglio/Agosto 2013.

        Thumb up 1 Thumb down 0

  3. Con questa mossa abbastanza azzardata Apple perderà moltissimi clienti… Ma come dicevi prima per non perdere la licenza di final cut moltissimi passeranno agli hackintosh… Con la cifra per l’acquisto di un Mac pro se ne puo creare uno decisamente piu performante

    Thumb up 2 Thumb down 2

    • @ceribbo
      Non credo…basta solo avere la forza ( se non si è troppo vecchi e se non si crede alla fine del mondo del 21/12…) di aspettare i nuovi Mac Pro 2013 Xeon Ivy Bridge !

      Thumb up 0 Thumb down 1

    • hai perfettamente ragione…con poco più di 1400 euro ti fai un hackintosh molo ma molto più performante del mac pro…e basta con sta storia che gli hackintosh non sono stabili…se fatto seriamente e con l’hardware giusto avrete tra le mani un perfetto mac pro…con lion installato, possibilità di fare TUTTI gli aggiornamenti, e quant’altro…

      Thumb up 4 Thumb down 4

      • Concordo con voi , basta andare ( per chi non vuol perdere tempo ) da tonymac e si trova già bello e fatto tutta la configurazione per l hackintosh e la guida sull installazione. E si ritrova in mano con poco piu di 1.400 2.000 una bomba di computer

        Thumb up 2 Thumb down 3

  4. Devo ammettere che gli articoli su ispazio Mac sono sempre fantastici e migliori di quelli su ispazio, complimenti a parte sono d’accordissimo, credo che Apple si stia concentrando troppo su iOS, credo siano ormai 2 anni che aspetto un nuovo design per i MacBook ma sono sempre uguali da 5 anni quando in passato venivano aggiornati ogni 3.

    Thumb up 5 Thumb down 0

    • Infatti su iOS prendono più $. La Apple non ha mai guadagnato tanti soldi in soli 5 anni con Mac OS. iOS ha fatto luce anche su Mac OS, vorrei dire, qualcuno che ha acquistato un iPod, iPhone magari dopo 1 anno ha preso anche un Mac.

      Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Tennere îl case, e cambiare ram, procesore, scheda video ?!
    Si puo fare ???

    Thumb up 1 Thumb down 1

  6. A me sembra che x Apple la parola “Pro” non esiste più! Io penso che il Mac Pro non esce mai più. Logic Pro non si aggiornerà più – il prezzo che si trova sul App Store (199,99 $) è assolutamente assurdo – prima costava 500 € ! La nuova versione di PRO TOOLS (10) ha moltissimi aggiornamenti – la cosa principale è Thunderbolt! Guardando un po tutte queste cose si puo capire che un Mac Pro con USB 3 è Thunderbolt non esce più. Oggi anche un Mac Mini ha una porta Thunderbolt. Xke un MacBook Pro 15″ ne ha 2, l’iMac 27″ anche? La Apple ha fatto conti chiari – quanti $ prendo con i “PRO” è quanti con i “NON PRO” users? Non è mica tanto difficile capire le cose. Poi sono sempre Americani!!! Non scordatevi che Nikola Tesla (di nazionalità Croata) ha proggetatto l’auto elettrica già più di 100 anni fà è senza batterie!!! Ma purtroppo viveva in America dove gli hanno chiesto subito dov’è il profitto di tutto questo??? Cosa si guadagna con questa invenzione, cosa vendiamo noi, le antenne x automobili? Quando si guastano??? Tutto finisce qui, così purtroppo anche il Mac Pro. ;)

    Thumb up 2 Thumb down 1

  7. spero che ci sia ancora poco da aspettare per i nuovi imac…non ce la faccio piu a scrivervi da un merdoso windows 7 del cavolo!!! daglie apple sfoggia qualcosa per noi teste di cavolo a cui non serve ad una cippa il portatileeeeeeeeeee!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per Mac!
quickapp_hover
Icon2.175x175-75
RecordMe
3
quickapp_hover
macicon120_451422073
GooMenu+
27
quickapp_hover
macicon120_419823161
AnyToDMG
quickapp_hover
macicon120_413756578
Mixxx
quickapp_hover
macicon120_402508085
Comic Life 2
quickapp_hover
macicon120_404243625
SketchBook Express

Le ultime Applicazioni aggiornate!

I Partner Esclusivi di iSpazio